Hydro-Dipper-Logo

Soccer 2 Pellicola di PVA per Cubicatura

9,49

Pellicola PVA per la Cubicatura di qualità premium.

Questo disegno idrografico è largo 50 cm (quindi il prezzo è per 200 cm x 50 cm)

Il prezzo è sempre per m² (metro quadrato)

Se ordini più unità dello stesso disegno, taglieremo la lunghezza totale in un unico pezzo.

Condividi questo prodotto:

Informazione

Apprezziamo soprattutto l’esperienza del cliente, Siamo lì per ogni cliente con consigli e azioni.

Spediamo un manuale molto completo con ogni ordine, se c’è qualcosa di non chiaro sul processo di Cubicatura, basta scansionare il codice QR che troverai nel manuale per metterti in contatto con il nostro team per assistenza online.

Se hai domande sulla tecnica o sugli effetti cromatici dei diversi design prima di ordinare, puoi contattarci tramite whatsapp o e-mail, cerchiamo di rispondere 7 giorni su 7!

Header-Banner

Come funziona la Cubicatura o stampa a trasferimento d’acqua?

Per fare la Cubicatura a casa avrai bisogno dei nostri materiali da hydro-dipper.com:

Si consiglia di preparare l’oggetto applicando un colore di base.

È possibile applicare vernice dopo il processo per finitura e protezione, la vernice aumenterà notevolmente la vita utile.

Una Cubicatura ben protetta può durare per anni!

Preparazione del progetto

Assicurati che l’oggetto che vuoi trasformare possa essere completamente immerso sott’acqua per almeno 30 secondi.

Non immergere mai: apparecchi elettrici, animali vivi (sì, non lo sapremo mai…) o altri materiali organici.

Conservare la pellicola PVA in un luogo fresco e asciutto

La pellicola non può essere conservato all’aperto per lungo tempo, si prega di conservare il PVA in un luogo asciutto, fresco e buio, in particolare l’elevata umidità può danneggiare la pellicola PVA nel tempo.

Se trovi che il PVA si arriccia da solo, puoi usare del nastro adesivo attorno ai bordi per renderlo più pesante.

Cosa può essere utilizzato come recipiente d’acqua per fare la Cubicatura?

A seconda delle dimensioni dell’oggetto da trasformare, puoi scegliere diverse opzioni.

Per oggetti più piccoli come custodie per cellulari, scatole per il pranzo o stampa 3D, un semplice secchio o una vasca per il bucato è più che sufficiente.

Tutto va bene per articoli più grandi come ricambi auto e scooter.

Una scatola di plastica o, ad esempio, una piscina gonfiabile per bambini viene spesso utilizzata per oggetti molto grandi.

Puoi usare qualsiasi cosa che possa trattenere l’acqua, purché sia ​​abbastanza grande da sommergere completamente l’oggetto.

Il contenitore può sporcarsi, quindi sconsigliamo di farlo nella vasca da bagno.

Pulizia e preparazione dell’oggetto da trasformare

Assicurati che l’oggetto sia pulito e che non ci sia grasso sulla sua superficie, puoi usare alcool per la pulizia o un semplice detersivo per piatti.

Una volta che tutto il grasso è stato rimosso dalla superficie, si consiglia di carteggiare leggermente l’oggetto con carta vetrata a grana fine, questo genera una buona adesione nei passaggi successivi.

Successivamente, pulisci nuovamente l’oggetto, assicurandoti di rimuovere polvere o altre piccole particelle.

Assicurati che l’oggetto sia completamente asciutto dopo essere passato al passaggio successivo.

Applicazione del colore di base all’oggetto

Applicare la pittura in modo uniforme per creare il colore desiderato sull’oggetto, solitamente sono sufficienti 1-2 mani a seconda del tipo di materiale.

La miscela di pittura e vernice sempre inclusa nei nostri Kits di Cubicatura è stata sviluppata appositamente per la Cubicatura ed è universale per tutti i tipi di materiali, ma tieni presente che alcuni tipi di plastica non possono resistere alle pittura a base di solventi!

Non sei sicuro? Provalo prima, su un pezzetto, in un posto poco appariscente, e aspetta un po’ per vedere i risultati.

Con i design in fibra di carbonio e camuffamento, è importante avere il colore di base corretto sul tuo oggetto, poiché molti di questi design sono parzialmente trasparenti.

* Se l’oggetto è già dipinto o verniciato e ha il colore di base desiderato, questo passaggio può essere completamente saltato.

Come posizionare la pellicola PVA per la Cubicatura nell’acqua?

Identificare il lato de la pellicola PVA che dovrebbe entrare in contatto con l’acqua.

Per determinare quale lato deve toccare l’acqua, c’è un semplice trucco: inumidire leggermente il pollice e l’indice, quindi premere l’angolo del la pellicola tra le due dita per circa 5 secondi, quindi rilasciare, il lato che si attacca al dito. sarà il lato della pellicola che dovrebbe toccare l’acqua.

Srotola la pellicola PVA su una superficie pulita e asciutta e taglialo nella misura desiderata, avendo cura di lasciare abbastanza spazio per il movimento dell’oggetto, almeno 10 cm (preferibilmente 20 cm) tutt’intorno.

Puoi mettere del nastro adesivo attorno ai bordi della pellicola PVA.

Questo può aiutare a evitare che la pellicola si arrotoli nell’acqua, tenerlo in posizione al centro della superficie dell’acqua e impedire che si allarghi sui bordi dopo che si è completamente liquefatto.

Se noti delle bolle d’aria sotto la pellicola devi spostarle di lato per farle uscire, puoi farlo soffiando con attenzione sulla pellicola di PVA o spostando le bolle verso il bordo con le dita.

* Puoi nastrare 2 lati opposti della pellicola (invece di tutti e 4 i lati), questo ti darà un po’ più di “spazio libero” e può aiutare il risultato finale dell’immersione, specialmente per oggetti più grandi e rotondi.

Qual è la temperatura ideale dell’acqua per fare Cubicatura?

Tutte le variabili comprese tra 25 °C e 30 °C sono valide, consigliamo sempre una temperatura compresa tra 26 °C e 27 °C per una finestra temporale di immersione ottimale dopo l’applicazione dell Attivatore per Cubicatura.

Come applicare l’Attivatore per Cubicatura su la pellicola PVA?

Agitare la bomboletta di Attivatore per Cubicatura per circa 5 secondi prima di ogni utilizzo. 

Applicare l’attivatore in modo uniforme su tutta la superficie della pellicola PVA, con un movimento fluido da sinistra a destra.

Tenere lo spray con una leggera angolazione e l’altezza dovrebbe consentire all’attivatore di cadere uniformemente su la pellicola PVA, senza spostarlo sui bordi del contenitore.

Attendere circa 5-10 secondi, quando l’attivatore è stato applicato con successo, la pellicola PVA sarà completamente liquefatto e inizierà ad avere un effetto di lucentezza a specchio sulla sua superficie.

La quantità di attivatore che viene applicata è determinante per una corretta Cubicatura, si consiglia di fare delle prove con piccoli oggetti per conoscere meglio la quantità di Attivatore necessaria.

* Con una pistola per verniciatura il processo è simile alla bomboletta, si consiglia una pressione da 0,7 a 0,9 bar e si consiglia di utilizzare un ugello a spruzzo largo sempre con una nebulizzazione fine.

Come eseguire il processo di cubicatura?

Tieni l’oggetto a un angolo di circa 30° mentre lo abbassi lentamente attraverso la pellicola PVA liquefatto.

Non entri mai in acqua con l’oggetto piatto, sempre ad angolo!

Cerca di capire quale lato dell’oggetto dovrebbe entrare nell’acqua in modo da creare il minor numero di movimenti e bolle nell’acqua quando immergiamo completamente l’oggetto.

Quando l’oggetto ha una forma complicata, come angoli arrotondati molto grandi, puoi ruotare o spostare delicatamente l’oggetto in modo che la stampa segua un “percorso” migliore quando viene trasferita sull’oggetto.

Inoltre, se l’oggetto presenta dei buchi, è consigliabile coprire i fori con del nastro adesivo, questo aiuta ad evitare schizzi d’acqua improvvisi o la creazione di bolle che potrebbero rovinare la stampa.

Tieni presente che il processo di Cubicatura richiede pazienza e, come ogni cosa nella vita, la pratica rende perfetti!

Ti consigliamo di provare a familiarizzare con piccoli oggetti prima di passare a progetti più grandi e complicati.

Pulizia dei resti del PVA liquefatto

Dopo aver immerso il tuo oggetto, è molto allettante voler vedere subito il risultato, ma ti consigliamo di lasciare il tuo oggetto sott’acqua per un po’ prima di rimuoverlo, in questo modo il PVA ha più tempo per assorbire l’acqua.

Quando il pezzo esce dall’acqua, noterai una sostanza viscida su tutta la superficie, è la pellicola PVA che si è trasformato in un gel.

Questo gel deve essere completamente rimosso sotto un leggero getto d’acqua.

Prima di lavare l’oggetto, attendere circa 1 minuto per consentire alla stampa di completare il processo di adesione.

Per rimuovere il gel, tenere l’oggetto sotto un leggero getto d’acqua a circa 25°C, fino a quando non è completamente sparito, ancora una volta molto allettante cercare di aiutare il gel a staccarsi con le dita, ma è meglio aspettare senza toccare e lascia che l’acqua faccia il suo lavoro per se stessa.

Il lavaggio non dovrebbe durare più di qualche minuto, puoi controllare attentamente se tutto il gel si è staccato toccando delicatamente la superficie dell’oggetto con le dita se non sei sicuro del risultato solo guardandolo.

Applicazione di vernice per protezione

Per aumentare la durata si consiglia di applicare la vernice, è possibile scegliere una finitura opaca o lucida per ottenere l’effetto finale desiderato. Per una protezione ottimale è possibile applicare una seconda mano di vernice.

Problemi che possono sorgere e loro soluzioni:

Dopo aver applicato l’attivatore, alcune parti del PVA non si sono liquefatte

Assicurati di applicare l’attivatore in modo uniforme su tutta la superficie della pellicola PVA, utilizzando un movimento fluido da sinistra a destra, spostandoti gradualmente dall’alto verso il basso.

Dopo aver applicato l’attivatore, la stampa risultava distorta.

Assicurati di mantenere una distanza sufficiente e spruzza l’attivatore con una leggera angolazione, la pressione dello spray non dovrebbe spostare la pellicola PVA.

Dopo l’immersione ci sono piccole aree che non sono state stampate e sono comparsi piccoli fori.

Ciò è dovuto alle piccole bolle che erano presenti sotto il PVA, le bolle possono anche formarsi quando la parte viene immersa troppo velocemente.

Se ci sono bolle d’aria sotto la pellicola dopo aver posizionatola pellicola PVA nell’acqua, puoi spostarle lateralmente soffiando delicatamente sulla pellicola o spostarle lateralmente con le dita.

Quando si immerge l’oggetto, fare molta attenzione a non creare schizzi improvvisi, i fori nell’oggetto possono essere fissati con nastro adesivo per evitare schizzi.

Il film PVA si sporca con fori e grinze prima di applicare l’attivatore

Assicurati che il lato destro della pellicola PVA tocchi l’acqua, puoi controllare quale lato deve toccare l’acqua premendo un angolo del film per circa 5 secondi con due dita bagnate, il lato che diventa appiccicoso è il lato che dovresti toccare l´Acqua

Il mio tentativo è fallito, posso farlo di nuovo?

Sì, nessun problema! Dopo aver rimosso i residui di PVA, lasciare asciugare completamente l’oggetto, quindi carteggiare l’oggetto liscio e pulito, è possibile scegliere di applicare un’altra mano di primer per una superficie ancora più liscia, quindi seguire semplicemente nuovamente i passaggi nel manuale.

È perfettamente normale, un immersione può sempre andare storto, mantieni la calma e riprova. E se hai bisogno di ulteriore aiuto o istruzioni, non esitare a contattarci!

0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio